menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immobili: a Chieti scendono i prezzi delle case in vendita e in affitto

Chieti è la città più economica

Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it sul settore residenziale, in Abruzzo nel secondo semestre 2020 i costi delle case in vendita appaiono in discesa, con un calo pari al 2,2%. Gli affitti, invece, hanno registrato un lieve aumento, pari all’1,6% nell’ultimo anno.

Chieti è la città più economica: la meno cara sia sul fronte delle compravendite che su quello degli affitti.

Per capire meglio il dato provinciale, bisogna tenere conto che per comprare casa in Abruzzo servono mediamente 1406 euro al metro quadro. Gli affitti viaggiano sui 6,5 euro al metro quadro.

Chieti è la provincia in cui si registra il calo più importante (-8%). Quasi invariata la situazione a L’Aquila (-0,6%) e a Pescara (+0,6%). In controtendenza Teramo che registra un aumento del 6,8%.

Chieti, insieme a Teramo, sono le città meno care per acquistare casa: i prezzi si aggirano sui 1.100 euro/mq. Pescara è la più costosa con 1.719 euro/mq; segue L’Aquila, con 1.427 euro/mq.

Per quanto riguarda gli affitti a Chieti è stata registrata una brusca discesa (-5,7%). Segue Teramo, poi L’Aquila e infine Pescara, che invece segna un incremento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento