rotate-mobile
social

Il caro energia potrebbe abolire l’ora solare in Italia già da quest’anno

Cambio di rotta all'orizzonte: per risparmiare sui consumi di luce e gas, l'ora legale potrebbe durante tutto l'anno

L’ora solare tornerà a fine ottobre, come sempre, ma qualcosa potrebbe cambiare. Dopo diversi anni durante i quali è stata chiesta, a gran voce, l’abolizione del cambio dell’ora, attualmente qualcosa potrebbe cambiare. Infatti si sospetta che l’ora legale possa restare per sempre, così da non gravare sui costi della bolletta elettrica.

I risparmi, a quanto pare, potrebbero essere notevoli, quindi in questo momento l’ora legale tutto l’anno potrebbe effettivamente diventare realtà. A questo punto si attende solamente la decisione dei politici in merito.

Ricordiamo che l’ora legale è un modo che permette di sfruttare di più l'irradiazione del sole durante il periodo estivo. Lo scopo dell’ora legale è proprio quello di consentire un risparmio energetico sfruttando la luce naturale senza intaccare l’energia elettrica.

Ora, con il costo dell’energia che sale e che sta destando non poche preoccupazioni per via dell’imponente caro bollette, in Italia si torna a parlare di risparmiare sfruttando proprio la luce naturale.

È utile ricordare che nel 2018 il Parlamento Europeo ha approvato l’abolizione dell’obbligo dell’alternanza ora solare-legale con oltre l’80% dei voti a favore. Tuttavia gli Stati sono stati lasciati liberi di scegliere e l’Italia ha deciso di mantenere questa alternanza.

Pare che, sfruttando un’ora in più di luce solare, e calore, si potrebbe risparmiare circa un miliardo di euro solo nel primo biennio, secondo quanto affermato dal presidente della società di medicina ambientale Alessandro Siani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caro energia potrebbe abolire l’ora solare in Italia già da quest’anno

ChietiToday è in caricamento