Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

Chi non ha a disposizione un garage o un riparo per la propria auto, l'ha coperta con gli oggetti più disparati

Piumoni, coperte, teli e persino un canotto da mare. Visti i danni causati dalla grandine mercoledì scorso su tutta la costa della provincia di Chieti e nella città di Pescara, gli abruzzesi hanno deciso di affidarsi alla loro creatività per cercare di prevenire i danni causati dai chicchi dalle dimensioni record. 

Così, chi non ha a disposizione un garage o un riparo per la propria auto, si è arrangiato come meglio può, usando tutto il possibile per cercare di evitare, o almeno contenere, i danni della grandine. 

Le foto hanno iniziato a circolare sui social e sono diventate virali nel giro di pochissimo, raccolte dalla pagina "Si scrive Abruzzo si legge". La necessità aguzza l'ingegno e lascia scappare un sorriso anche di fronte alla minaccia di un'altra giornata da incubo. 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Lanciano, aggredito da sei coetanei. Il papà: "Rischia di perdere un occhio"

  • Francavilla al Mare, cane salva padrona dalla furia dell’ex: ora cerca casa

Torna su
ChietiToday è in caricamento