menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biblioteche di Chieti: tra libri e sale lettura

Voglia di leggere un buon libro in tutta tranquillità? Se cercate un volume che non riuscite a reperire e una sala lettura calma e quieta, allora fate un salto nelle biblioteche della nostra città

Accaniti lettori? Appassionati di culture diverse? Voglia di espandere la propria conoscenza? Il luogo giusto per voi è la biblioteca. Nella nostra città ce ne sono diverse che potranno regalarvi momenti di relax tra libri anche rari e supporti multimediali e dove si organizzano laboratori ed eventi. Ecco quali sono le biblioteche di Chieti da visitare.  

Biblioteca provinciale De Meis. La biblioteca provinciale non occupa più la sua sede storica, inagibile dopo il crollo del 2005, ma si trova al Theate center. È stata fondata nel 1739 grazie ad una disposizione testamentaria con cui il giureconsulto dottor Giacomo Antonio Valletta donò il suo fondo composto da circa 2mila volumi ai Padri Scolopi delle Scuole Pie, che hanno amministrato i libri e creato la biblioteca pubblica a Chieti. Dalla sua fondazione ha cambiato varie sedi, per via soprattutto del crescente numero di volumi, tra cui opuscoli, legati, atlanti, i primi documenti a stampa con caratteri mobili, “incunaboli”, scritture antiche, pergamene e cartelle di manoscritti abruzzesi, autografi tra cui “Il Piacere” di D’Annunzio. Oggi molti di questi volumi sono stati delocalizzati in altre biblioteche. 

Biblioteca Comunale. Si tratta di una delegazione della sede comunale, che vanta più di tremila volumi. Oltre allo spazio dove sono contenuti i testi, l’edificio offre anche una sala lettura e studio. Si trova in piazza Paolo IV Carafa a Chieti Scalo ed è aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17.30. 

Biblioteca d’Arte Fondazione Carichieti. Si trova all’interno di Palazzo De’ Mayo ed è specializzata in arti figurative e ciò che riguarda le discipline artistiche. È suddivisa in due sezioni, una delle quali riservata ai ragazzi dai 6 ai 14 anni. Tra i servizi offerti, previa registrazione, troviamo quello di lettura, possibilità di uso delle postazioni multimediali e prestito di volumi non di arte, perché edizioni di pregio. Fa parte del Polo SBN dell’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara. Si trova in largo Martiri della Libertà e per informazioni potete contattare il numero 0871 331079.

Biblioteca Ettore Paratore. È la struttura dell’università D’Annunzio che si trova all’interno del campus universitario, in via dei Vestini. Oltre al servizio di consultazione e prestito, qui è possibile usufruire della sala lettura, aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19. 

Biblioteca del Seminario regionale San Pio X. Fondata nel 1914 conta un patrimonio di circa 35mila volumi, per la maggior parte di carattere teologico e filosofico. È possibile consultare testi rari, antichi e di pregio sotto il controllo diretto del personale. La sede si trova in via Nicoletti Vernia 1 e l’orario di apertura al pubblico è: nei giorni feriali, sabato escluso, dalle 15:30 alle 18:30; il giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:45. Rimane chiusa per l’intero mese di agosto e nei periodi in cui i seminaristi non sono in sede.

Biblioteca per Ciechi, centro di consulenza tiflodidattica. Collegato all’ente nazionale della onlus Regina Margherita, questa biblioteca offre opere letterarie per ipovedenti, scolastiche a caratteri ingranditi e in Braille, musicali e su supporto informatico. Si trova in via Brigata Maiella, 15 e potete mettervi in contatto con la struttura al numero 0871 321574.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento