rotate-mobile
social

Autodichiarazione aprile 2020: il modulo è sempre lo stesso e lo puoi scaricare qui

Il 4 maggio inizierà la fase 2, come preannunciato dal premier Conte durante la conferenza stampa di domenica 26 aprile, ma per ora l'autocertificazione resta la stessa

Il 4 maggio inizierà la fase 2, come preannunciato dal premier Conte durante la conferenza stampa di domenica 26 aprile, e sarà necessaria ancora l’autocertificazione. Il modulo servirà a motivare gli spostamenti consentiti ed è ancora lo stesso rilasciato lo scorso marzo.

Esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute restano tra le possibilità previste dal Governo per allontanarsi dalla propria abitazione.

Tuttavia, tra le novità previste dall’ultimo Dpcm sarà possibile incontrare i propri congiunti, evitando comunque assembramenti e tenendo alta la guardia, quindi utilizzando le mascherine e privilegiando il distanziamento sociale.

Scarica qui la nuova autocertificazione

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autodichiarazione aprile 2020: il modulo è sempre lo stesso e lo puoi scaricare qui

ChietiToday è in caricamento