menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zì Venturine a 91 anni da Roccamontepiano a Colle dell'Ara per il vaccino: "Questa battaglia la si vince tutti insieme"

In queste ore tanti anziani stanno ricevendo le chiamate per essere vaccinati al Pala UdA. A loro, tramite l'omaggio Venturino Marinelli, va il ringraziamento del sindaco Adamo Carulli

Aspetta pazientemente il suo turno per vaccinarsi zí Venturine de Maccarune, al secolo Venturino Marinelli, arrivato oggi da Roccamontepiano al Pala UdA di Chieti per proseguire la sua battaglia contro il Covid.

91 anni compiuti a gennaio, come lui tanti suoi coetanei in queste ore stanno ricevendo le chiamate per esser vaccinati. A tutti loro, tramite l'omaggio con una foto e un pensiero a Venturino Marinelli, va il ringraziamento del sindaco di Roccamontepiano Adamo Carulli.

"Seppur con qualche disagio  si inizia anche a Roccamontepiano a combattere questo virus, con lo strumento più efficace che abbiamo a disposizione. Auguri e grazie di cuore a Venturino e a quanti hanno compreso che questa battaglia la si vince tutti insieme e se ognuno compie il proprio dovere. Con zì Venturine, ci vediamo alla prossima ed attesa gara di ruzzola!".

Questo il messaggio che il sindaco di Roccamontepiano, insieme a tutta l’amministrazione comunale, ha fatto pervenire a uno dei primi ultraottantenni del paese che tra ieri e oggi hanno ricevuto la somministrazione del vaccino a Chieti.

Roccamontepiano, con l’ordinanza regionale numero 18 di venerdì, da domani (lunedì 22) entrerà ufficialmente tra i paesi della zona con maggiori restrizioni.

Il primo cittadino aveva chiesto alla Asl di tener conto dei dati ufficiali che in questa settimana avevano visto un miglioramento della situazione ed evitare la riperimetrazione per la propria comunità, insieme a quella di Casalincontrada. "Entrambi i paesi - spiega Carulli - hanno avuto una serie di negativizzazioni dei casi avuti nelle settimane precedenti: purtroppo la decisione Asl è nata sui dati più vecchi e quindi non è stato possibile escluderli dalla riclassificazione. Le misure di contenimento di questi giorni e i controlli hanno ridotto sensibilmente il margine dei contagi".

Questo weekend a Roccamontepiano si sono svolti gli screening di massa che hanno fatto registrare una grande partecipazione: a Rocca al momento è emerso un solo caso positivo ai test rapidi, ma si tratta di un cittadino fuori Comune.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento