Scuola

La proposta dell'Unsic: "Estendere le vaccinazioni ai maturandi per evitare contagi a ridosso dell’esame"

Davanti all'esito delle varianti, più contagiose per i giovani, per il sindacato “sarebbe auspicabile che, al pari degli insegnanti, si includessero subito nella campagna vaccinale anche gli studenti maturandi"

A pochi mesi dall'esame di maturità, l' Unsic propone di estendere le vaccinazioni ai maturandi per evitare contagi a ridosso dell’esame.

Per il sindacato datoriale “sarebbe auspicabile che, al pari degli insegnanti, si includessero subito nella campagna vaccinale anche gli studenti maturandi per evitare loro di contagiarsi a ridosso dell’esame. L'esito delle varianti, più contagiose per i giovani, potrebbe condizionare la preparazione o la prova stessa dei ragazzi".

l'Unisc, ritenendo meritoria la decisione dell’assessore alla Salute della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, di portare la didattica digitale integrata al 100 per cento, in questa fase, per dare la possibilità a tutto il personale scolastico di vaccinarsi, invita "tutti i governatori regionali ad adottare analoga delibera a beneficio del personale della scuola, estendendo la vaccinazione ai maturandi. Il tutto - conclude - con il fine della sicurezza attuale e futura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta dell'Unsic: "Estendere le vaccinazioni ai maturandi per evitare contagi a ridosso dell’esame"

ChietiToday è in caricamento