menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Più di 1.300 matricole vogliono frequentare Medicina alla d'Annunzio

Test d'ingresso in programma il 5 settembre, mentre nel campus iniziano i precorsi per accompagnare i ragazzi all'esame di ammissione

Archiviate le vacanze estive, le aspiranti matricole dell’università d’Annunzio si preparano ad affrontare i test che permetteranno loro di conquistare un posto nei corsi a numero chiuso dell’ateneo. Fra pochi giorni inizieranno i precorsi dedicati a coloro che volessero approfondire alcune materie oggetto del test. 

Per ora, sono 1.320 le domande arrivate in ateneo tra quanti vogliono cercare di accaparrarsi uno dei 186 posti disponibili per il corso di laurea in Medicina, tra cui 10 sono riservati a studenti non comunitari, residenti all’estero. Ce ne sono invece 43 per Odontoiatria. Gli aspiranti dottori e dentisti si ritroveranno in via dei Vestini il prossimo 5 settembre, per affrontare i 60 quiz di matematica, fisica, logica, chimica, biologia e cultura generale, con 100 minuti a disposizione. Ci vorrà un mese prima che escano le graduatorie, per cui le matricole dovranno attendere il 3 ottobre. 

Ma Medicina e Odontoiatria non sono gli unici corsi per cui è necessario sostenere un test. Il 4 settembre tocca alle aspiranti matricole di Chimica e tecnologia farmaceutica, corso di laurea da 100 posti, mentre l’8 al test di Farmacia, con 700 posti disponibili. 

Ultimi a settembre saranno coloro che cercheranno di conquistare un posto nelle professioni sanitarie, che affronteranno l’esame di ammissione il 13 settembre.  Si tratta dei corsi Assistenza sanitaria (40 posti), Dietistica (21), Fisioterapia (65), Igiene Dentale (26), Ortottica (23), Ostetricia (25), Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (25), Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria (26), tecniche di laboratorio biomedico (24), Tecniche di radiologia (24), Terapia occupazionale (30) e Infermieristica con 246 posti.

Il 5 ottobre toccherà ai test di Psicologia clinica e della salute, con 216 posti disponibili nel corso di laurea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento