Scuola

Alla d'Annunzio un nuovo regolamento per l’amministrazione, la finanza e la contabilità

Lo ha approvato il Senato Accademico e dovrà essere ratificato dal Cda. Approvate inoltre diverse convenzioni con atenei, società private ed enti pubblici in Italia e all'estero

Un nuovo regolamento per l’amministrazione, la finanza e la contabilità, all’università d’Annunzio, per garantire una gestione moderna e trasparente della macchina dell’ateneo. Lo ha approvato nella seduta di ieri il Senato accademico e sarà il Consiglio di amministrazione a ratificarlo. 

Nella riunione di ieri, inoltre, sono state approvate diverse convenzioni per dare agli universitari possibilità di collaborazioni ed esperienze diverse tra loro. Tra le convenzioni ci sono altri atenei, aziende private e società pubbliche per l’attivazione di curricula industriali per dottorati di ricerca. Protocolli di collaborazione anche con la Regione Abruzzo e l’università dell’Aquila, oltre a una proposta di collaborazione con l’università La Sapienza di Roma. 

Per quanto riguarda le relazioni internazionali sono state approvate le proposte di nuova convenzione con la university of Belgrade (Serbia), l’università Andina del Cusco e la municipalità provinciale del Cusco (Perù), il Saint Petersburg institute of Buoregulation and Gerontology (Russia) e una modifica della convenzione esistente con l’universidad de Cordoba (Spagna). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla d'Annunzio un nuovo regolamento per l’amministrazione, la finanza e la contabilità

ChietiToday è in caricamento