Unità nazionale, le scuole presentano i lavori al palazzo del Governo

In Prefettura lunedì l’incontro conclusivo con le scuole partecipanti al concorso

Lunedì 20 gennaio al Palazzo del Governo a Chieti si terrà l’incontro conclusivo con le le scuole partecipanti al concorso promosso da Prefettura,  Comando Militare Esercito “Abruzzo” - Centro Documentale di Chieti e dall’Ufficio Scolastico Provinciale sul tema:“Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate. Come descriveresti i valori richiamati dalla celebrazione del 4 novembre ad un coetaneo di altra nazionalità?”

Saranno presenti i vincitori del concorso, premiati il 4 novembre scorso:

-  SCUOLA PRIMARIA, vincitore il gruppo interclasse scuola primaria “Via Lanciano” di Chieti (dirigente Istituto Comprensivo 3 prof.ssa Maria Assunta Michelangeli) composto da Leonardo Di Nunzio 4^ B, Beatrice Iacone 4^ A, Anna Carapelle 5^ A, Lorenzo La Rovere 5^ B;
– SCUOLA SECONDARIA I GRADO: vincitore il gruppo di alunni della 2^ A della Scuola media “Antonelli” di Chieti (dirigente Istituto Comprensivo 3 prof.ssa Maria Assunta Michelangeli) composto da Giulia Di Nisio, Aurora Mastrocola, Giada Santarelli, Sofia Verna, Noemi Volpe;
  – SCUOLA SECONDARIA II GRADO: vincitore il gruppo di studentesse interclasse del Liceo Linguistico “Isabella Gonzaga” di Chieti (dirigente prof.ssa Daniela Mezzacappa) composta da Martina Medoro 4^ A, Ottavia Primavera 4^ O. 

Una menzione speciale è stata assegnata alla 5^A della scuola primaria di Pollutri (dirigente scolastico prof. Camillo D’Intino).

Oltre ai vincitori, parteciperanno all’incontro di lunedì anche le altre scuole che hanno aderito al concorso: primaria “Giuseppe Peluzzo” di Vasto (Nuova Direzione Didattica di Vasto dirigente prof.ssa Concetta Delle Donne);Convitto Nazionale “G. B. Vico” di Chieti (dirigente prof.ssa Paola Di Renzo); istituto omnicomprensivo “G. Spataro” di Gissi (dirigente prof.ssa Aida Marrone); istituto omnicomprensivo “Ridolfi Zimarino” di Scerni (Istituto Omnicomprensivo Zimarino di Scerni dirigente prof. Camillo D’Intino).

“In tal modo – sottolinea la prefettura in una nota - si intende valorizzare tutti gli elaborati realizzati, attraverso la possibilità per gli alunni, accompagnati da insegnanti e dirigenti scolastici, di presentarli direttamente nella sede di Palazzo del Governo, in continuità con la celebrazione tenutasi lo scorso 4 novembre”.

Premi, attestati e riconoscimenti sono stati messi a disposizione dal Comando Militare Esercito “Abruzzo” - Centro Documentale di Chieti, dall’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, dalla Associazione Nazionale Famiglie dei Caduti e Dispersi in Guerra, dalla Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, dalla Confcommercio e dalla Confesercenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

Torna su
ChietiToday è in caricamento