menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stragi ed omicidi mafiosi e terroristici: a Casoli e Treglio due incontri nel ricordo delle vittime

Sarà presente tra i relatori Tonino Braccia, già assistente di polizia, superstite e grande invalido per terrorismo nella strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980

Due incontri su "Stragi ed omicidi. Nel ricordo di tutte le Vittime innocenti di mafie e terrorismo" si terranno giovedì 17 maggio rispettivamente a Casoli e a Treglio, organizzati dal Movimento “Agende Rosse” gruppo Falcone e Borsellino della provincia di Chieti.

Giovedì mattina elle11 presso l’aula conferenze dell’istituto “Algeri Marino” di Casoli è in programma l'incontro dibattito con gli studenti dell’istituto al quale interverranno Tonino Braccia, già assistente di polizia, superstite e grande invalido per terrorismo nella strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 e Paolo De Chiara, giornalista d’inchiesta e Scrittore: “I veleni del Molise -Testimoni di Giustizia -Il coraggio di dire no. Lea Garofalo la donna che sfidò la ’ndrangheta”.

L’incontro del pomeriggio a Treglio, alle 17,30, con gli stessi relatori, presso il salone comunale / teatro studio è aperto anche ai cittadini. A moderare i lavori sarà Massimiliano Travaglini del Movimento “Agende Rosse” della provincia di Chieti. Durante gli incontri sarà proiettato un video riepilogativo sulle stragi terroristico-mafiose e delle rispettive vittime innocenti dagli anni ‘70 agli anni ‘90 e saranno lette dagli studenti le “Riflessioni di Paolo Borsellino” .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento