Un bagno solo per tutti gli alunni e un piano senza riscaldamento: genitori sul piede di guerra alla Antonelli

Le famiglie chiedono interventi concreti per risolvere i problemi che da tempo affliggono la scuola media di Chieti Scalo

Il riscaldamento al primo piano non funziona e, dei dieci bagni presenti nella struttura, soltanto uno funziona regolarmente, obbligando molti alunni a non usufruire dei servizi fino all'orario d'uscita da scuola, alle ore 16.30. Accade alla media Antonelli di via Amiterno, dove da giorni i genitori denunciano una situazione diventata ormai intollerabile per i ragazzi. 

Per poter andare in bagno, è necessario affrontare lunghe code e la toilette, come è facile immaginare, è in condizioni impraticabili considerata l'alta affluenza. E, ora, le famiglie chiedono un intervento urgente per migliorare la situazione dei propri figli nel luogo in cui trascorrono più ore al giorno. 

Al coro di mamme e papà si unisce la sezione teatina di Casapound Italia. Commenta il responsabile Francesco Lapenna: 

Una struttura che dal punto di vista didattico è un fiore all'occhiello lasciata in queste condizioni è la cartina tornasole di un'amministrazione comunale senza più alcun pudore, che se ne infischia perfino dei nostri figli. Ci chiediamo, insieme a tanti genitori esasperati, che fine abbiano fatto i 2mila euro stanziati per le riparazioni dei bagni e la promessa di risolvere subito i problemi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba un giaccone in saldo, rimuove la placca antitaccheggio e lo indossa: bloccato al centro commerciale

  • La simpatia di Alessandra da Chieti conquista la puntata di Avanti un altro

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Preselezione per infermieri: pubblicata la graduatoria dei mille che accedono alla prova scritta

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

Torna su
ChietiToday è in caricamento