Scuole aperte al comprensivo De Petra Casoli, Altino, Palombaro

Le iscrizioni per le scuole infanzia, primaria e secondaria si effettuano dalle ore 8 del 4 gennaio alle ore 20 del 25 gennaio 2021

Le iscrizioni per le scuole infanzia, primaria e secondaria si effettuano dalle ore 8 del 4 gennaio alle ore 20 del 25 gennaio 2021.

Obiettivo della nostra scuola, una scuola di senso e di qualità, è quello di sviluppare conoscenze disciplinari significative (in primis italiano, matematica e inglese) negli alunni e competenze disciplinari e trasversali valide, coniugando sapientemente la migliore tradizione della pedagogia italiana con le migliori prassi innovative, quali la didattica digitale e la progettazione per competenze. La valutazione sistematica degli apprendimenti in italiano e matematica con prove modello Invalsi nazionali facilita il percorso di miglioramento e il controllo oggettivo. Una scuola che punta a lavorare in profondità sul curricolo, cioè sull'insegnamento efficace delle discipline. Nelle giornate di scuole aperte si attiveranno quindi workshop dedicati alle discipline, con specifici laboratori di lingua italiana, matematica e inglese, letture a voce alta in Bilbioteca, anche mediante il prezioso utilizzo delle lim (lavagne interattive multimediali), presenti in quasi tutti i plessi delle infanzie e classi delle scuole primarie Casoli, Altino e Palombaro e nelle scuole secondarie Casoli-Altino.

Le proposte per il prossimo anno scolastico? Si darà maggiore attenzione a una didattica attiva ed esperienziale di tipo montessoriano anche con l’implementazione del modello pedagogico a scuola senza zaino (tutte le scuole infanzia e primarie), e si prosegue con la proposta delle classi bilingue, che prevede un inserimento di 3 ore settimanali di lingua inglese con docente madrelingua nelle classi prime primaria. Le classi senza zaino e bilingue stanno funzionando in maniera eccellente in tutte le prime classi delle scuole primarie di Casoli, Altino e Palombaro. Stiamo riprogettando accuratamente, anche con l’aiuto dei genitori, gli spazi di apprendimento interni ed esterni alle scuole. Crediamo al valore della lettura ai partire dai primissimi anni di vita, per questo si progettano in modo sistematico incontri con autori, attività laboratoriali di Laav nelle biblioteche di plesso/o in piattaforma e nella stupenda Biblioteca digitale inaugurata di recente nel plesso di Casoli. Da segnalare inoltre per la scuola secondaria l’implementazione di sezioni digitali con piattaforma didattica e tablet per tutti gli studenti.

Convinti che la qualità degli apprendimenti degli alunni passi anche attraverso una formazione continua e microprogettata dei docenti, stiamo organizzando diversi moduli formativi e di ricerca azione nelle classi.
La scuola del curricolo è poi in sintonia con le offerte collegate all'ampliamento che mirano a rinforzare e rilanciare le competenze prioritarie tra cui quelle di attenzione, concentrazione ed espressione artistica (propedeutica musicale, disegno, fumetto), quelle linguistiche (laboratori di Lingua Inglese con madrelingua e certificazione linguistica), quelle logico-matematiche (laboratori di recupero) e musicali (laboratori di strumento e coro). Scuole aperte sempre, anche d'estate con offerte di vacanze studio all'estero e campus estivi/ esperienze formative in montagna.

Quindi taccuino alla mano, tanti appuntamenti da non perdere nelle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie del comprensivo di Casoli, Altino e Palombaro a dicembre e gennaio, anche su piattaforma Office 365. Le date di ogni incontro saranno consultabili sul sito www.icdepetra.edu.it e sulla pagina Facebook comprensivocasolialtinopalombaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento