menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Safer Internet Day 2019 in Abruzzo: a Chieti mattinata di studio alle "Chiarini"

La Polizia, il Miur e l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’adolescenza con Una vita da social il 5 febbraio per incontrare 60mila studenti sul tema del cyberbullismo

Nell’ambito delle iniziative promosse per celebrare il Safer Internet Day 2019, che quest’anno si terrà martedì 5 febbraio, la Polizia Postale e delle Comunicazioni Abruzzo, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, ha organizzato workshop e dibattiti sul tema del cyberbullismo negli istituti scolastici delle province abruzzesi.

Si tratterà di un’edizione speciale del progetto Una vita da social che prevede workshop in contemporanea il 5 febbraio presso le scuole di 100 capoluoghi di provincia italiani. La Polizia Postale e delle Comunicazioni incontrerà oltre 60.000 ragazzi in occasione del Safer Internet Day, con lo slogan “insieme per un internet migliore”.

Alla scuola secondaria di I grado “Chiarini- De Lollis del Comprensivo 1 di Chieti, alle 11,30, si parlerà di fake news con il giornalista teatino Stanislao Liberatore.

Nella provincia di Chieti si terranno incontri informativi presso il teatro comunale di Casoli, l’istituto comprensivo “M. Bosco” di Lanciano e presso l’I.T.S.E.T. “F. Palizzi” di Vasto.

 Il “Safer Internet Day” si rivolge quindi ai ragazzi e alle professionalità della scuola, agli insegnanti, agli operatori dell’informazione e del settore new media ma soprattutto si rivolge ai genitori che ignorano il più delle volte come aiutare i propri figli a non cadere nei pericoli della rete.

“Prevenzione e formazione sono gli strumenti più efficaci nei confronti dei giovani affinché imparino a navigare con consapevolezza in internet. Per questo motivo la Polizia Postale partecipa con grande interesse ai numerosi incontri che le scuole organizzano rivolgendosi a studenti, docenti e genitori; la formazione consente di aiutare i genitori a conoscere i mezzi a loro disposizione per proteggere i figli dai pericoli del web. La Specialità è presente anche sulla Rete - piega Elisabetta Narciso, dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Abruzzo -, con consigli utili da reperire sul sito www.poliziadistato.it, su quello del www.commissariatodips.it, sul profilo facebook Una Vita da Social”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento