menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paleontologo per un giorno, a Francavilla si studiano i fossili dispersi nella sabbia

Il 10 e l’11 maggio il progetto porterà i ragazzi delle scuole primarie del territorio a vivere l’esperienza dello scavo

Per molti bambini diventare paleontologo è un vero sogno ma in pochi sanno in cosa consiste davvero questo affascinante lavoro. A spiegarlo ci pensa la Aps Asd Pachamama che a Francavilla al mare, con la collaborazione del paleontologo Andrea Di Cencio, il 10 e l’11 maggio darà vita a “Paleontologo per un giorno”.

Il progetto porterà i ragazzi delle scuole primarie del territorio a vivere l’esperienza dello scavo nel vero senso della parola. I giovani paleontologi saranno impegnati, all’interno della propria area di scavo, a cercare e a studiare i fossili dispersi nella sabbia annotando sui loro taccuini i progressi dell’attività di ricerca. I ragazzi lavoreranno in squadre nelle quali ognuno a turno avrà mansione di direzione dei lavori, esportazione e studio del terreno e attività descrittiva.

"Sono certo che gli studenti vivranno questo momento con grande curiosità e stupore - commenta l'assessore comunale all'Ambiente ed Ecologia Wiliams Marinelli, - sperimentiamo per la prima volta, grazie ad un'associazione, questa attività, un modo nuovo per far vivere l’emozione della ricerca".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento