Scuola Ortona

Lezioni di tutela ambientale al Nautico di Ortona

Protagonisti gli alunni dell’“Acciaiuoli – Einaudi” di Ortona, coinvolti nel progetto Nauticinblu

A scuola di tutela ambientale per gli alunni dell’I.I.S. “Acciaiuoli – Einaudi” di Ortona, coinvolti nel progetto “Nauticinblu”. Si è svolto oggi, presso la Capitaneria di Porto di Ortona, l’evento conclusivo  del percorso eco-didattico organizzato da Marevivo, sostenuto da Fondazione Terzo Pilastro Italia-Mediterraneo e Pietro Barbaro, per far acquisire ai futuri professionisti del mare competenze non solo sul traffico marittimo e sulla conduzione tecnica e amministrativa della nave, ma anche sulla tutela dell’ambiente e la gestione sostenibile delle nostre risorse marine.
 
All’incontro sono intervenuti il Capitano di Fregata (CP) Giuseppe Marzano, Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del porto di Ortona; Maria Rapini, Segretario Generale Marevivo e Marcello Rosato Dirigente scolastico I.I.S. “Acciaiuoli – Einaudi”.
 
Presenti anche gli oltre 90 studenti coinvolti nel progetto che per una settimana hanno svolto attività di formazione, sulla salvaguardia dell’ecosistema marino. Oltre alle lezioni tenute da esperti, i ragazzi, guidati dai biologi di Marevivo, hanno partecipato ad attività di “citizen science” analizzando e catalogando il materiale recuperato sulla spiaggio dell’AMP “Torre del Cerrano”.

Nella realizzazione del progetto “Nauticinblu” un ruolo primario è stato ricoperto dalla Capitaneria di Porto di Ortona che ha ospitato gli studenti per lo svolgimento di diverse attività: dalla visita alla Sala Operativa ed alle Unità Navali Guardia Costiera presenti in banchina fino all’esposizione della mostra/percorso “Mare Mostro” realizzato da Marevivo sull’impatto della plastica in mare.

“E’ stata un’utile occasione per la Capitaneria di porto di Ortona di far conoscere l’attività svolta in materia ambientale – ha affermato il capitano Marzano  - per tale motivo è stata data immediata adesione da parte della Direzione Marittima di Pescara all’iniziativa voluta da Marevivo.Il percorso mostra resterà esposto fino a fine febbraio presso gli Uffici della Capitaneria di porto, a beneficio di tutta l’utenza nonché degli alunni delle scuole che verranno in visita”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lezioni di tutela ambientale al Nautico di Ortona

ChietiToday è in caricamento