menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima campanella per 2mila studenti a Francavilla, ma non tutte le scuole sono pronte

Riapertura normale per i comprensivi Masci e Michetti, mentre nelle altre strutture scolastiche sono ancora in corso gli interventi di riqualificazione, miglioramento sismico e ristrutturazione

Ritorno sui banchi anche a Francavilla al Mare, questa mattina, per circa 2mila studenti. I due Istituti Comprensivi cittadini, Masci e Michetti, hanno accolto gli alunni per il nuovo anno scolastico, mentre nelle altre strutture scolastiche sono ancora in corso gli interventi di riqualificazione, miglioramento sismico e ristrutturazione. 

Quasi ultimati i lavori nella scuola secondaria di primo grado Michetti: gli alunni, per le prime settimane di didattica, saranno ospitati dalla vicina elementare d'Annunzio, pure ristrutturata e riaperta l'anno scorso. 

Anche nel plesso Masci di via Zara i lavori di ristrutturazione proseguono spediti; è pronta ed è stata riconsegnata la palestra, e a seconda dell'avanzamento dei lavori verranno riconsegnati man mano i vari locali. Gli alunni sono rientrati quasi tutti nell’istituto, ad eccezione di tre classi che verranno momentaneamente ospitate, come lo scorso, anno nella sede succursale del comprensivo che si trova in via Monte Amaro. Tutti i servizi dedicati agli studenti, mensa, trasporti, prescuola e doposcuola, quest’anno sono partiti già dal primo giorno. 

E ai ragazzi arriva l’augurio dell’assessore all’Istruzione e vicesindaco Francesca Buttari: "Auguro a tutti gli studenti di Francavilla - ha detto - un meraviglioso e  produttivo anno scolastico, e sono certa che il personale della scuola tutto si impegnerà  al massimo per dare ai nostri ragazzi, come ogni anno, le giuste basi per formare i buoni cittadini di domani”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento