menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Io studio, proroga al 31 maggio dei termini per i fondi agli studenti

Prorogata la data per la riscossione delle borse di studio per studenti. L'appello dell'assessore Giammarino: "Verificate se i vostri ragazzi ne sono beneficiari"

È stato prorogato al 31 maggio il termine per riscuotere i fondi della misura governativa #Iostudio, finalizzata alla riscossione delle borse di studio legate al programma ministeriale. La nuova data di scadenza riguarda gli anni scolastici *2017/2018, 2018/2019 e 2019/2020, cioè tutte le annualità delle borse di studio attualmente in riscossione in Abruzzo.

"Si tratta di un programma ministeriale che nasce per supportare le famiglie e il diritto allo studio degli studenti delle scuole superiori - ricorda l'assessore alla Pubblica Istruzione Teresa Giammarino - La misura, lo ricordiamo, interessa studenti delle scuole secondarie di secondo grado con reddito basso".

Le modalità di riscossione sono le medesime, basta recarsi entro il 31 maggio agli sportelli di Poste italiane, dicendo di essere beneficiario di una borsa di studio erogata dal ministero dell'Istruzione attraverso un "bonifico domiciliato" ed esibendo carta d'identità e codice fiscale.

"Sono circa tremila i ragazzi interessati dall'iniziativa - aggiunge Giammarino -  per capire se si è inclusi, è necessario accertare se il proprio figlio/figlia sia destinatario del beneficio contattando l'ufficio pubblica istruzione del Comune, inviando all'indirizzo sabrina.dangelo@comune.chieti.it la richiesta, allegando copia di un documento di identità".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento