Scuola

Taglio del nastro alla scuola dell'infanzia di Rapino

Inaugurazione anche all'edificio della scuola primaria e secondaria di 1 grado

Taglio del nastro a Rapino dove l'amministrazione comule ha inaugurato la scuola dell'infanzia per l'anno 2021/2022, in attesa che venga abbattua e costruita una nuova scuola a impatto energetico quasi zero e i cui lavori, già appaltati, inizieranno a breve.

Inaugurazione anche all'edificio della scuola primaria e secondaria di 1 grado, dove sono finiti i lavori di manutenzione e adeguamento, anche alle norme anticovid e antincendio.

"L’amministrazione - commenta il sindaco Rocco Minucci - nel rinnovare la scuola è partita dall’idea di voler realizzare un “college diffuso”, mettendolo a sistema con le altre infrastrutture pubbliche, biblioteca, teatro, impianti sportivi, creando le condizioni per orientare l’offerta formativa verso orizzonti più moderni e concreti e volta alle esigenze della contemporaneità. Abbiamo voluto rinnovare l’edificio scegliendo colori originali, diversi da quelli che normalmente si utilizzano nelle scuole. Abbiamo voluto una scuola che si integrasse nel paesaggio scegliendo per l’esterno i colori della terra, del verde e del cielo, mentre per l’interno abbiamo scelto colori riposanti. Lungo il corridoio - aggiunge - abbiamo collocato gli armadietti, attenendoci alle linee guida anticontagio per la sicurezza di alunni e insegnati. Ogni alunno il primo giorno di scuola riceverà la chiave del proprio armadietto, cosicché i ragazzi potranno organizzare al meglio il loro materiale scolastico".

I lavori sono stati realizzati in meno di un anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio del nastro alla scuola dell'infanzia di Rapino

ChietiToday è in caricamento