menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato l'atelier creativo “LaBiblioTech” nella scuola primaria via Lanciano

È un innovativo spazio di apprendimento, centro di sperimentazione aperto anche alla comunità, per scoprire, conoscere, sperimentare, creare e condividere idee

È stato inaugurato venerdì pomeriggio, nella scuola primaria Via Lanciano dell'istituto comprensivo 3 di Chieti, l'atelier creativo “LaBiblioTech”, realizzato come azione e con i fondi del Piano nazionale scuola digitale Miur. LaBiblioTech si configura come un innovativo spazio di apprendimento, centro di sperimentazione aperto anche alla comunità, per scoprire, conoscere, sperimentare, creare e condividere idee, sviluppando pensiero critico, creatività e spirito d’impresa.

Nelle ore curricolari con gli studenti, l’impiego dell’atelier può integrarsi, a partire dalla scuola dell’infanzia, nel curricolo disciplinare e trasversale per il raggiungimento di competenze; accogliere attività a classi aperte sia in orizzontale che in verticale; configurarsi come luogo di incontro virtuale fra realtà scolastiche e culturali geograficamente lontane.

Lo spazio, che si caratterizza anche per essere particolarmente accogliente e bello esteticamente, può essere utilizzato dai docenti per le consuete attività di confronto e di formazione. L’atelier, ubicato al centro di Chieti Scalo, è anche a disposizione del territorio come luogo di incontro per eventi culturali, workshop, tirocini formativi, come aula aumentata per lo studio e il lavoro cooperativo, come sede di corsi a più livelli organizzati dalla scuola stessa oppure proposti da enti operanti sul territorio locale, nazionale e internazionale.

Tra gli impegni imminenti si segnala, per i docenti, la ripresa della formazione del Crif per il percorso di Philosophy for Children (P4C).

L’evento, al quale ha partecipato un folto pubblico di docenti, genitori e alunni, è stato anche  l’occasione per un ampio momento di confronto e riflessione tra scuola, istituzioni, mondo accademico e professionale.

La formale inaugurazione è stata infatti preceduta da una tavola rotonda, ispirata dal tema conduttore dell’evento “Spazi diffusi per giocare, incontrare, sperimentare, collaborare, imparare condividere, pensare e crescere fra creatività, innovazione e divertimento”, alla quale sono intervenuti il dirigente scolastico Maria Assunta Michelangeli, gli assessori Giuseppe Giampietro e Carla Di Biase, Daniele Schiazza, segretario dell’ordine degli architetti della provincia di Chieti, partner del progetto Atelier creativo, Enrica Polidoro, docente responsabile del progetto LaBiblioTech e animatore digitale dell’Istituto, Anna Maria Borgonsoli, docente del plesso e Advisor K-Kids Kiwanis, Sofia Di Antonio, alunna della classe 3A, presidente del K-Kids Kiwanis attivo nel plesso, Sabrina Saccomandi, esperta Miur Università e Ricerca, Cinzia Turli, ricercatrice dell’università San Raffaele di Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento