Stop alla dispersione scolastica: fondi a Fara F. Petri, Fossacesia e San Salvo

Ammonta a 50 milioni il contributo messo a disposizione in otto comuni d'Abruzzo per la lotta alla povertà educativa minorile e alla dispersione scolastica

In Abruzzo sono stati selezionati otto comuni che potranno beneficiare del contributo dei 50 milioni messi a disposizione per le scuole di 292 aree del territorio nazionale per la
lotta alla povertà educativa minorile e alla dispersione scolastica, attraverso un decreto interministeriale tra i ministeri dell'Interno, Istruzione e Giustizia.

Tre sono nella provincia di Chieti: si tratta di Fara Filiorum Petri, Fossacesia e San Salvo. Gli altri cinque comuni sono Magliano de' Marsi, San Demetrio ne' Vestini, Castel di Sangro e Avezzano in provincia di L'Aquila e Pescara.

Le aree sono state individuate con decreto interministeriale firmato dai ministri dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Marco Bussetti, dell'Interno Matteo Salvini e della Giustizia Alfonso Bonafede. I fondi del PON Scuola 2014-2020 serviranno per finanziare progetti didattici nelle scuole per contrastare la dispersione scolastica anche coinvolgendo enti, associazioni, strutture di promozione sociale e federazioni sportive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • A fuoco camion che trasportava agrumi: chiusa l'autostrada tra Francavilla e Chieti

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Incidente in A14: nove mezzi coinvolti, tratto chiuso tra Francavilla e Chieti

  • La troupe della Rai gira sulla Majella per la trasmissione di Alberto Angela

Torna su
ChietiToday è in caricamento