menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla d'Annunzio attivati due nuovi corsi di laurea e il museo universitario apre anche nei weekend

Molte le novità approvate dal Consiglio di amministrazione nella prima seduta dell'anno 2018. Tra le altre, lavori di miglioramento per 20 milioni di euro

Due nuovi corsi di laurea all’università d’Annunzio e l’apertura del museo delle Scienze naturali di piazza Trento e Trieste anche nei giorni festivi. Queste le novità più rilevanti approvate nella seduta odierna dal Consiglio di amministrazione dell’ateneo.

La decisione più significativa è senza dubbio l’istituzione di due nuovi corsi specialistici di studio, a partire dall’anno accademico 2018/19: si tratta del corso in Scienze dell’alimentazione e della salute, nel campus di Chieti, e di quello in Economia digitale e data Science, che sarà ospitato nel polo pescarese di viale Pindaro. A entrambi i corsi, della durata di due anni, ci si potrà iscrivere solo dopo aver conseguito una laurea triennale. 

Inoltre, il Cda ha deciso di aprire anche nei giorni di sabato e domenica il museo universitario, che resterà aperto dalle 15 alle 20, con la soddisfazione dei molti che, negli ultimi tempi, lamentavano di averlo trovato chiuso nei fine settimana.  

Novità anche sul fronte dell’internazionalizzazione: sono state approvate due nuove convenzioni internazionali, una con l’Universidad de ordoba, in Spagna, l’altra con l’Università russa dell’Amicizia dei popoli di Mosca, in Russia. 

Infine, il Consiglio di amministrazione ha deliberato lavori per circa 20 milioni di euro nella sede di Chieti e in quella di Pescara. Ci saranno diverse opere di manutenzione ordinaria e staordinaria, oltre alla messa a norma dei sistemi anticendio. Inoltre, è stato approvato il progetto definitivo per le opere di adeguamento, nel polo didattico di Lettere, dei servizi igienici riservati a persone con ridotta capacità motorie. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento