menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli studenti del De Titta-Ferma e il Teatro possibile vincono il Gerione 2018

Premio premio assoluto per la scuola lancianese alla rassegna internazionale di teatro educativo, che si è tenuta a Campagna (Salerno) nel mese di maggio

Gli alunni dell'istituto superiore di secondo grado “De Titta-Fermi” di Lanciano si sono aggiudicati il primo premio assoluto per la categoria ustituti superiori alla XIV edizione del Gerione, la rassegna internazionale di teatro educativo di Campagna (Salerno), che si è tenuta dal 9 al 26 maggio scorsi.

Il De Titta-Fermi ha proposto in scena il “Macbetto”, testo originale scritto e diretto da Gabriele Tinari, attore-didatta del Teatro Possibile – Le Caltapie di Lanciano. Il dramma, ispirato a Macbett di Eugene Ionesco, è stato il momento conclusivo del laboratorio di teatro che l'istituto propone da decenni a guida dell'attore Gabriele Tinari, che con Vittoria Oliva e Stefano Di Matteo costituisce il gruppo Teatro Possibile. I tre sono anche i fondatori de Le Caltapie, Centro di Ricerca Creativa delle Arti, presente sul territorio con concerti, rassegne di prosa, laboratori musicali, di teatro e maschere. 

La rassegna del Gerione 2018 ha ospitato scolaresche provenienti da Italia, Repubblica Ceca, Germania, Lettonia e Polonia. La giuria internazionale ha ritenuto il contributo del De Titta-Fermi il migliore in assoluto. Il premio rappresenta un giusto riconoscimento all’istituto e alla professionalità di Gabriele Tinari, persona sensibile e di esperienza trentennale nel settore. 

Gli alunni interpreti della piece sono stati: Astrid Arrizza, Chiara Pia Barone, Nicola Ferrante, Martinez Manuel Ferretti, Paride Gasbarri, Concetta Giordano, Amanda Hvaring, Simone La Farciola, Rosa Masciarelli, Marianna Mascitti, Luca Mattucci, Francesca Pauna, Sara Staniscia, Daniela Ucci. Le docenti referenti del progetto sono state Lina De Fidelibus e Cesaria Prontera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento