Scuola

Festa grande al CPIA Pescara-Chieti per undici nuovi diplomati

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Nei giorni scorsi undici studenti, di età compresa tra i 20 e i 58 anni e di varie nazionalità, hanno conseguito la qualifica professionale di Operatore amministrativo-segretariale.

Un importante traguardo celebrato dal CPIA (Centro Interprovinciale per l’Istruzione degli Adulti), scuola statale destinata all’istruzione e alla formazione degli adulti nell’ottica dell’apprendimento permanente e della riqualificazione professionale.

Gli studenti che hanno ottenuto il diploma di qualifica regionale si sono formati all’interno di tre delle sedi della scuola, Lanciano, Vasto e Chieti, per poi iscriversi come privatisti all’esame di qualifica tenutosi il 30 e il 31 maggio presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Da Vinci-De Giorgio” di Lanciano.

Tutti i docenti del primo biennio si sono prodigati per preparare al meglio i ragazzi, ma un ringraziamento particolare va alle professoresse Manuela Fusilli, Angela Cuppari e Gioiatea Angelini che con grande caparbietà hanno studiato e approfondito il curricolo previsto dalla qualifica regionale, predisposto un programma di studio mirato e organizzato attività di alternanza scuola-lavoro che potessero consentire agli studenti di affrontare con successo le prove d’esame.

Il grande impegno è stato ripagato: tutti gli studenti hanno superato brillantemente le prove d’esame e tre di essi (Elena Ramona Iovita, Sandra Valladares e Mariela Zaldivar) si sono diplomati con il massimo dei voti, 100/100.

Grande la soddisfazione del dirigente scolastico prof.ssa Maria Antonella Ascani e di tutto il personale del CPIA per essere riusciti nell’intento di aiutare adulti e giovani adulti a conseguire un titolo di studio spendibile nel mondo del lavoro, ma soprattutto a raggiungere un obiettivo che, per vari motivi, sembrava loro precluso.

La speranza, ora, è che si possa proseguire nel cammino intrapreso arricchendolo anno dopo anno, dando un contributo importante a nuovi e numerosi progetti di vita e di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa grande al CPIA Pescara-Chieti per undici nuovi diplomati

ChietiToday è in caricamento