Lunedì, 14 Giugno 2021
Scuola

Il festival Suoni&Visioni invita gli studenti a cercare i luoghi di Dante nella città di Lanciano

L'associazione culturale Overtones invita gli studenti delle medie e delle superiori a produrre foto e video che raccontino i luoghi della Divina commedia

Nell'anno in cui ricorrono i 7 secoli dalla morte del Sommo Poeta, quest'anno Suoni&Visioni, il festival del cinema muto, si apre verso il mondo delle scuole con uno speciale bando dedicato ai ragazzi.

Per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, infatti, all’interno della rassegna Suoni&Visioni, l’associazione culturale Overtones, con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Lanciano, propone il bando di concorso Luoghi Danteschi Frentani, rivolto agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori di tutto il comprensorio frentano. Gli alunni saranno invitati a raccontare i luoghi danteschi con foto e video da loro realizzati sul territorio della città di Lanciano.

“Speriamo che i nostri ragazzi rispondano in tanti - commenta Walter Gaeta, direttore artistico di Suoni&Visioni e ideatore del bando di concorso - Abbiamo infatti provato a proporre un modo nuovo per scoprire spazi del nostro territorio che, in qualche modo, possano rappresentare le porzioni di spazi reali o astratti del viaggio narrato da Dante nella Divina Commedia”.

Per partecipare, come singolo, gruppo o classe, occorre presentare una foto o un video che abbia ad oggetto la città di Lanciano e che possa rappresentare artisticamente un luogo della Divina Commedia. È necessario presentare la propria opera entro lunedì 14 giugno; la partecipazione è gratuita.

A dare un voto alle foto ed ai video ci sarà la giuria di qualità presieduta dal fotografo Roberto Colacioppo che, insieme al video maker Enzo Testa e alla giornalista Martina Luciani, sceglierà le migliori opere. Ma al loro insindacabile giudizio, si aggiungeranno anche i like che foto e video raccoglieranno sulle pagine social, Facebook e Instagram di Suoni&Visioni, decisivi per decretare i vincitori.

I primi tre classificati di entrambe le categorie saranno premiati in occasione della prima di Suoni&Visioni 2021, in programma venerdì 23 luglio, nel Parco delle Arti Musicali, prima della proiezione del film “L’Inferno” (1911) diretta da Francesco Bertolini.

Verranno proiettati le foto e i video vincitori e i ragazzi saranno premiati con una targa, un attestato di partecipazione e un abbonamento per l’ingresso al festival Suoni&Visioni 2021. Inoltre le opere vincitrici, insieme al materiale ritenuto più valido, saranno raccolte in un catalogo digitale per costruire un prodotto fruibile anche ai fini turistici e per valorizzare le componenti socio economiche del contesto urbano. A tal fine, il materiale verrà pubblicato sul sito del Comune di Lanciano e divulgato tramite i canali social dedicati.

È possibile scaricare il bando sulla pagina Facebook di Suoni&Visioni e sul sito dell'associazione.

locandina-8-20

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il festival Suoni&Visioni invita gli studenti a cercare i luoghi di Dante nella città di Lanciano

ChietiToday è in caricamento