rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Scuola

Si riunisce la commissione mensa per fare il punto con genitori e istituti: "Ci scusiamo per i disguidi di quest’anno"

Un incontro convocato per confrontarsi con i membri dell’organismo comunale sul servizio, sulla qualità dei pasti e sul prosieguo

Si è riunita di nuovo la commissione mensa, questa mattina al museo Barbella di Chieti. Un incontro voluto dall’amministrazione, assessorato alla Pubblica Istruzione per confrontarsi con i membri dell’organismo comunale sul servizio, sulla qualità dei pasti e sul prosieguo. Oltre all’assessore alla Pubblica istruzione Teresa Giammarino e al presidente del Consiglio comunale Luigi Febo, erano presenti le dirigenti scolastiche, i rappresentanti dei genitori, degli educatori e d’istituto, la nutrizionista e gli attuali fornitori del servizio.

“Abbiamo voluto incontrare dirigenti e rappresentanti dei genitori per continuare un dialogo utile e strategico sul servizio, nonostante le difficoltà dell’Ente a causa del dissesto – spiegano il presidente Luigi Febo e l’assessora alla Pubblica Istruzione Teresa Giammarino - . La qualità del cibo è e sarà la priorità del servizio, che in questi mesi di ripresa è stata assicurata, grazie allo stringente rispetto del capitolato sul chilometro zero, sulla stagionalità e sulla sostenibilità dei pasti serviti ai bambini che hanno gradito e consumato soddisfatti. Per il prosieguo l’impegno resta, per confermare un percorso valido e che trova nelle famiglie e nei dirigenti scolastici degli ottimi punti di riferimento per condividere le scelte che ci aspettano”. 

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp 

È stato anche chiarito come si intende proseguire per il prossimo anno scolastico “Scusandoci per i disguidi di quest’anno a causa della difficoltà di reperire risorse a copertura: come annunciato, gli uffici hanno già avviato la procedura per l’avvio della gara europea, si procederà in convenzione con AreaCom, l’Agenzia regionale dell'Abruzzo per la committenza, da cui aspettiamo di conoscere tempi e modalità. Confidiamo di stare nei tempi, anche per questa ragione abbiamo deciso di affidare le procedure alla convenzione già attiva, pronti comunque a sopperire, in caso dovessero esserci slittamenti, con la proroga all’attuale gestore” hanno concluso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si riunisce la commissione mensa per fare il punto con genitori e istituti: "Ci scusiamo per i disguidi di quest’anno"

ChietiToday è in caricamento