menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comitato mensa promuove la cucina che prepara i pasti per gli studenti di San Giovanni Teatino

Prima visita ispettiva del gruppo composto da rappresentanti dei genitori, docenti e il delegato del dirigente scolastico

Primo sopralluogo con segno positivo per il Comitato di vigilanza del servizio di refezione scolastica di San Giovanni Teatino. Una delegazione del comitato, come da regolamento, può effettuare visite ispettive nei locali e negli spazi adibiti a mensa. La prima è stata effettuata ieri da tre rappresentanti, nella cucina della società Sgt Multiservizi, in largo Wojtyla, e nella mensa del plesso di via Chieti. 

L'obiettivo è vigilare sulle condizioni dei luoghi in cui vengono preparati i pasti per i ragazzi e sulla qualità del cibo. E il risultato è stato positivo. 

Il Comitato, è nato con lo scopo di promuovere una ruttuosa collaborazione fra le istituzioni e famiglie, con l'obiettivo di unire le forze per aumentare la qualità. Svolge un'attività? di collegamento con l'utenza e l'amministrazione comunale, facendosi carico di rappresentare le diverse istanze che pervengono dall'utenza. Monitora il gradimento dei pasti somministrati ed ha una funzione consultiva nei confronti dell'amministrazione comunale per quanto riguarda le variazioni di menù, le modalità di erogazione del servizio e le tariffe.

Vi siedono Liana Narcisi, delegata del dirigente scolastico, Renata D'Amico, Maria Pia Battista, individuate dal collegio dei docenti, e Felicia Apatachioae, Giuseppina Rainò, Caral Olmedo, Giuseppe Barberio, Antonio Del Pucchio e Simona Schiazza, rappresentanti dei genitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento