rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Scuola

Borse di studio ministeriali: si possono riscuotere per tutto marzo negli uffici postali

Gli studenti beneficiari possono rivolgersi presso qualsiasi sportello postale sul territorio nazionale, senza necessità di utilizzare o esibire la Carta dello studente IoStudio

Fino a giovedì 31 marzo sarà possibile riscuotere in tutti gli uffici postali le borse di studio del programma ministeriale Io Studio relative all’anno scolastico 2020/2021, riservate agli studenti delle scuole medie superiori. Lo comunica l”assessore all’Istruzione, Pietro Quaresimale, dopo che il ministero ha accredito le somme destinate all’Abruzzo alla tesoreria delle Poste italiane.

“Per venire incontro alle famiglie – precisa Quaresimale – abbiamo provveduto a inviare ai comuni nei quali sono residenti gli studenti l’elenco dei beneficiari in modo da accelerare le procedure di riscossione. In questo senso, chiediamo ai comuni la necessaria collaborazione affinché avvisi i destinatari delle borse di studio per invitarli quanto prima alla riscossione presso gli uffici postali. Per l’anno scolastico 2020/2021 – precisa l’assessore all’Istruzione – all’Abruzzo sono stati accreditati circa 870 mila euro che ci hanno permesso di finanziare 4.347 borse di studio a studenti con reddito familiare Isee di 7.934,92 euro per un importo di 200 euro ciascuna”.

Per la riscossione, gli studenti beneficiari possono rivolgersi presso qualsiasi sportello postale sul territorio nazionale e, senza necessità di utilizzare o esibire la Carta dello studente IoStudio, comunicare all’operatore delle Poste di essere beneficiario di una borsa di studio erogata dal ministero dell’Istruzione attraverso un “bonifico domiciliato” ed esibendo naturalmente codice fiscale e documento di identità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse di studio ministeriali: si possono riscuotere per tutto marzo negli uffici postali

ChietiToday è in caricamento