menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cresce l'attività internazionale della d'Annunzio, nuove convenzioni approvate dal Senato Accademico

Ufficializzati gli scambi didattici con on il “John D. Calandra Italian American Institute” – Cuny, New York (USA), la “UFG - Universidade Federal de Goias” (Brasile) e la “University of Novi Sad” (Serbia)

Parere positivo del Senato Accademico dell’università Gabriele d’Annunzio al bilancio consolidato 2016, nella seduta che si è tenuta ieri. Inoltre, il Senato ha avviato la procedura di consultazione per la costituzione del comitato scientifico della Fondazione università Gabriele d’Annunzio.

La seduta di ieri si è concentrata soprattutto sull’approvazione di alcune convenzioni importanti per l’attività internazionale dell’ateneo, come quella con il “John D. Calandra Italian American Institute” – Cuny, New York (USA), la “UFG - Universidade Federal de Goias” (Brasile) e la “University of Novi Sad” (Serbia).

Inoltre, sono stati discussi e approvati nuovi protocolli con l’Ufficio scolastico regionale e, per distinti casi, con il liceo scientifico Galilei di Pescara e il liceo Gonzaga di Chieti.

Con voto favorevole del Senato, l’ateneo aderisce anche al “Progetto SANI- Saper NutrIre” cofinanziato con il Por-Fers Abruzzo 2014-2020, che mira a identificare e qualificare le proprietà nutraceutiche e l’impronta ecologica di agro-alimenti prodotti da piccole aziende agricole locali. con il fine di creare un mercato al consumo specifico di riferimento dei prodotti naturalmente sani (oli vegetali, salsa di pomodoro e di alcuni formaggi fermentati). 

In particolare la d’Annunzio si occuperà prevalentemente delle analisi chimico-fisiche, nutraceutiche e delle potenziali tossine presenti nei prodotti di riferimento. Inoltre, un gruppo guidato dal professor Angelo Cichelli analizzerà il ciclo di vita degli stessi prodotti al fine di misurare la riduzione dell’inquinamento ambientale.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento