rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Salute

Ordine dei medici di Chieti a confronto sul tumore del colon-retto: all'Ud'A i maggiori esperti italiani

L'evento il prossimo 24 maggio nella sala convegni Cast del campus universitario di Chieti

Un convegno su “Nutrizione, infiammazione e tumore del colon-retto: strategie preventive e terapeutiche” è in programma  il prossimo 24 maggio nella sala convegni Cast del campus universitario di Chieti. A promuoverlo è l'Ordine dei medici chirurghi ed odontoiatri della provincia di Chieti

Si parte da una prospettiva diversa, quella dell’alimentazione, della nutrigenetica e dell’infiammazione, per arrivare poi ai programmi di screening e alle più moderne cure, chirurgiche, oncologiche e radioterapiche. L’obiettivo è quello di riunire i maggiori esperti italiani sulla tematica e fornire ai medici del territorio le più recenti acquisizioni nel trattamento multidisciplinare del tumore del colon-retto. Tra i relatori ci saranno numerosi docenti dell’università degli studi “G. d’ Annunzio” di Chieti con relazioni scientifiche mirate ad illustrare gli aspetti epidemiologici del tumore del colon-retto, il ruolo dello stress
ossidativo e del microbiota, le novità in ambito di ricerca di base, dei percorsi nutrizionali, della diagnosi e terapia.

Sono previsti poi gli interventi del professor Marco Falasca, ricercatore di fama mondiale e docente presso l’niversità degli studi di Parma, da sempre impegnato nello studio dei tumori; del direttore della chirurgia generale dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce Marcello Spampinato che porterà la sua estesa esperienza nell’ambito della chirurgia robotica oncologica. 

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

"L’incidenza del tumore del colon-retto” sottolineano i responsabili scientifici, la professoressa Gitana Aceto e il dottor Federico Selvaggi, “è in aumento soprattutto nelle fasce più giovani della popolazione e l’evento ha lo scopo di sensibilizzare medici del territorio e i cittadini a promuovere ed ad aderire con impegno ai programmi di prevenzione e favorire l’adozione un corretto stile di vita, fondamentale in questa come in tante altre forme
tumorali".

"L’evento è promosso dal nostro Ordine - aggiunge la presidente dell’ordine dei medici di Chieti Lucilla Gagliardi - perché riteniamo quella oncologica una tematica fondamentale su cui confrontarsi tutti insieme, pazienti, medici di famiglia e specialisti per garantire alla popolazione una più incisiva strategia di prevenzione e di cura". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine dei medici di Chieti a confronto sul tumore del colon-retto: all'Ud'A i maggiori esperti italiani

ChietiToday è in caricamento