menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Obesity day, a Chieti un giorno di visite e diagnosi gratuite al Centro obesità dell’ospedale

Le statistiche indicano che negli ultimi sette-otto anni anche in Abruzzo vi è stato un incremento del 25% del problema obesità, che ha causato l’aumento di tutte le patologie collegate direttamente e indirettamente e anche una lievitazione dei costi per il Sistema sanitario

In occasione della Giornata nazionale per la lotta contro l’obesità, mercoledì 10 ottobre, dalle ore 8 alle 16, il Centro obesità della Clinica medica di Chieti, di cui è responsabile Maria Teresa Guagnano, allestirà una postazione al V livello, stanza 502 dell’ospedale Santissima Annunziata. I cittadini potranno sottoporsi a visita gratuita, ottenere una diagnosi specifica riguardante normopeso, sovrappeso o obesità e ricevere consigli nutrizionali.

Le statistiche indicano che negli ultimi sette-otto anni anche in Abruzzo vi è stato un incremento del 25% del problema obesità, che ha causato l’aumento di tutte le patologie collegate direttamente e indirettamente e anche una lievitazione dei costi per il Sistema sanitario.

Spiega la professoressa Guagnano: 

L'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato l'obesità "malattia sociale", la cui prevenzione e cura deve fare parte in modo imperativo delle politiche sanitarie nazionali. Sovrappeso e obesità favoriscono la comparsa di molte malattie come il diabete, l'ipertensione, l'arteriosclerosi, l'insufficienza respiratoria, la calcolosi e anche alcuni tipi di tumore. E' inoltre stata dimostrata l'importanza della distribuzione del tessuto adiposo: l'eccesso di grasso viscerale (rilevabile dalla misurazione della circonferenza vita) favorisce infatti le malattie cardiovascolari.

L’Obesity Day si svolge sotto l’egida dell'associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica (Adi). Prosegue la responsabile del Centro obesità:

L'associazione ha promosso questo progetto di sensibilizzazione dell'obesità per fornire alla popolazione informazioni utili per un indirizzo terapeutico corretto di questa patologia, ancora oggi spesso considerata e gestita come problema puramente estetico. L’obiettivo è anche far conoscere centri che rappresentano validi punti di riferimento tecnico nella cura di obesità e sovrappeso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento