menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova risonanza all’ospedale di Atessa: in Medicina già ricoverati i primi pazienti

L’apparecchio è stato acquistato per 210 mila euro con i fondi delle donazioni effettuate dalle imprese del territorio e dai cittadini durante la pandemia

Arriva la nuova risonanza magnetica ad Atessa: il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, annuncia così l’acquisto del tomografo S-Scan Performa, formalizzato con delibera approvata oggi. L’apparecchio, fornito da Esaote, è stato acquistato per 210 mila euro con i fondi delle donazioni effettuate dalle imprese del territorio e dai cittadini durante la pandemia, nel rispetto delle misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale inserite nel Decreto “Cura Italia”. 

"Un pezzo alla volta vanno dismesse tutte le tecnologie arretrate, che non rispondono più alle esigenze di salute della popolazione. Un principio che vale anche per Atessa, che avrà una nuova risonanza fra qualche settimana" ha detto Schael.

Il nuovo tomografo, acquistato insieme a un ecocardiografo, è “gemello” di quello acquistato per San Salvo ed è specificamente realizzato per l’indagine dei distretti articolari quali mano, polso, gomito, spalla, avampiede, ginocchio, caviglia, anca, con la possibilità di esaminare anche la colonna lombare e cervicale. Con la nuova risonanza si chiude il cerchio del rinnovo della diagnostica per immagini ad Atessa, che compie un grande salto di qualità.

Intanto in Medicina sono già arrivati i primi otto pazienti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento