App Immuni: l'Abruzzo è la prima regione in Italia con 15,9% di download

Prosegue il trend positivo che vede la nostra regione prima assoluta per numero di utenti che hanno installato sul proprio smartphone l'app per tracciare i contagi

Da 13,1 a 15,9%: con un incremento di 2,8 punti percentuali, l’Abruzzo risulta la prima regione per numero di installazioni dell’app Immuni, durante il mese di settembre. Lo si evince dai dati elaborati dal Ministero della Salute regione per regione.

I dati, aggiornati al 30 settembre 2020, vedono una media del 12,5% dei download in Italia.

Subito dopo gli abruzzesi, le regione che hanno scaricato di più sul proprio dispositivo mobile l'app per il tracciamento del Covid-19 sono la Toscana (15,7%) e l'Emilia Romagna (15,5%), 

Fanalino di coda la Calabria e la Sicilia, rispettivamente con l'8,2% e il 7,8% di download. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

app immuni-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento