rotate-mobile
Ristoranti

Non solo Niko Romito tra le Stelle della guida Michelin 2024

È stata presentata la nuova guida Michelin Italia 2024 e conferiti i punteggi e le ambite stelle ai migliori ristoranti italiani. Ci sono diversi locali nella nostra regione ad aver conquistato Una Stella, di cui due nel Chietino

È stata presentata la nuova guida Michelin Italia 2024 e conferiti i punteggi e le ambite stelle ai migliori ristoranti italiani. Ci sono diversi locali nella nostra regione ad aver conquistato Una Stella, di cui due nel Chietino.

L’unico in Abruzzo ad aver raggiunto il massimo punteggio, ossia le Tre Stelle, è il Reale di Castel di Sangro guidato dallo chef Niko Romito.

Si tratta, per Romito, di una grande riconferma, un titolo ambito e importante per il suo concetto di cucina e ospitalità. Insieme al Reale ritroviamo alcuni dei grandi nomi già vincitori precedentemente delle Tre Stelle Michelin ma anche alcune novità. Tra le new entry Tre Stelle Michelin 2024 troviamo Atelier Moessmer Norbert Niederkoflet a Brunico e Quattro Passi a Nerano. Di seguito la lista completa dei tredici ristoranti Tre Stelle Michelin 2024:

  • Alba – Piazza Duomo
  • Brunico – Atelier Moessmer Norbert Niederkofler
  • Brusaporto – Da Vittorio
  • Canneto sull'Oglio / Runate – Dal Pescatore
  • Castel di Sangro – Reale
  • Firenze – Enoteca Pinchiorri
  • Milano / Navigli – Enrico Bartolini al Mudec
  • Nerano – Quattro Passi
  • Orta San Giulio – Villa Crespi 
  • Modena – Osteria Francescana
  • Roma / Monti - Città del Vaticano – La Pergola
  • Rubano – Le Calandre
  • Senigallia – Uliassi

A seguire vi elenchiamo tutti i 40 ristoranti italiani che hanno guadagnato le Due Stelle Michelin:

  • Anacapri – L'Olivo
  • Brusciano – Taverna Estia
  • Campagna Lupia – Antica Osteria Cera
  • Castellammare di Stabia – Piazzetta Milù N
  • Cervere – Antica Corona Reale
  • Colle di Val d'Elsa – Arnolfo
  • Concesio – Miramonti l'Altro
  • Cornaredo – D'O
  • Firenze – Santa Elisabetta
  • Gargnano – Villa Feltrinelli
  • Godia – Agli Amici
  • Imola – San Domenico
  • Ischia – daní maison
  • Licata – La Madia
  • Longiano – Magnolia
  • Lonigo – La Peca
  • Mergozzo – Piccolo Lago
  • Milano – Andrea Aprea N
  • Milano – Seta by Antonio Guida
  • Milano – Verso Capitaneo N
  • Montemerano – Caino
  • Mules – Gourmetstube Einhorn
  • Napoli – George Restaurant N
  • Paestum – Tre Olivi
  • Penango – Locanda Sant'Uffizio Enrico Bartolini 
  • Ragusa – Duomo
  • Roma – Acquolina 
  • Roma – Enoteca La Torre 
  • Roma – Il Pagliaccio
  • Sarentino – Terra
  • Senigallia – Madonnina del Pescatore
  • Serralunga d'Alba – La Rei Natura by Michelangelo Mammoliti N
  • Taormina – St. George by Heinz Beck 
  • Telese – Krèsios
  • Tirolo – Castel finedining
  • Trieste – Harry's Piccolo
  • Venezia – Glam Enrico Bartolini
  • Verona – Casa Perbellini 12 Apostoli
  • Viareggio – Il Piccolo Principe
  • Vico Equense – Torre del Saracino

In Abruzzo ci sono poi diversi ristoranti riconfermati Una Stella Michelin anche per il 2024. La provincia di Chieti conquista due posti su quattro con i ristoranti Villa Maiella di Guardiagrele e Al Metrò di San Salvo Marina. I restanti due sono invece La Bandiera di Civitella Casanova e D.One Restaurant di Roseto degli Abruzzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo Niko Romito tra le Stelle della guida Michelin 2024

ChietiToday è in caricamento