rotate-mobile
Ristoranti

C’è un ristorante del Chietino nella nuova guida dei migliori di L’Espresso

Dei 24 ristoranti insigniti dei premi speciali, troviamo un’insegna del Chietino. Si tratta di Villa Maiella di Guardiagrele, che ha conquistato la giuria vincendo il premio Miglior Materia Prima

La nuova guida ai Ristoranti d’Italia 2024 di L’Espresso è stata presentata a Milano lo scorso 22 novembre. Giunta alla sua 45esima edizione, quest’anno sono 24 i ristoranti premiati con premi speciali.

Al vertice della classifica completa ce ne sono cinque, che hanno conquistato il massimo riconoscimento, ossia i Cinque Cappelli. La classifica è dominata da Massimo Bottura e la sua Osteria Francescana. Accanto a Bottura c’è anche l’abruzzese Niko Romito con il suo Reale.

Dei 24 ristoranti insigniti dei premi speciali, troviamo un’insegna del Chietino. Si tratta di Villa Maiella di Guardiagrele, che ha conquistato la giuria vincendo il premio Miglior Materia Prima.

C’è anche un altro locale abruzzese nelle menzioni d’onore, ossia Mammarosa di Avezzano, che ha trionfato nella sezione Miglior Pane al Ristorante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C’è un ristorante del Chietino nella nuova guida dei migliori di L’Espresso

ChietiToday è in caricamento