Politica

Zappalorto (Pd): "Grazie a Paolucci avviato l'iter dell'istruttoria per la nascita di un Dea di 2° livello"

Il segretario provinciale contro i "falsi allarmi" del centrodestra: "Paolucci ci sta consegnando finalmente una sanità all'avanguardia”

Non ci sarebbero dubbi sul fatto che a Chieti nascerà un Dea di II livello che farà diventare l'ospedale un'eccellenza sanitaria secondo il segretario provinciale e consigliere del Pd di Chieti, Chiara Zappalorto. "Questo grazie anche al lavoro svolto dall'assessore Silvio Paolucci - sottolinea in una nota - che ha avviato l'iter dell'istruttoria per la nascita di un Dea di 2° livello attraverso l'apertura della palazzina M che oggi ospita cardiochirurgia e che di fatto è la punta di diamante della nostra sanità con tecnologie e sale all'avanguardia e medici altamente specializzati che ci rendono competitivi".

Poi il riferimento al presidente del consiglio comunale di Chieti, Liberato Aceto, che ha anticipato azioni eclatanti, qualora si dovesse procedere con l'azione di declassamento nei confronti del SS. Annunziata. "Mi chiedo come mai il dottor Aceto nei 5 anni di giunta Chiodi non abbia incalzato la sua maggioranza regionale di centrodestra ad aprire quella palazzina, anche se mi pare di ricordare che il consigliere, allora assessore Febbo, la definì “uno scatolone ". La nostra sanità - dice ancora Zappalorto - sta cambiando radicalmente in positivo e lo dicono anche i dati di ieri del Sole 24 ore. Sarebbe auspicabile che il centrodestra smettesse di lanciare falsi allarmi. Noi continueremo a sostenere il lavoro dell'assessore Paolucci, che ci sta consegnando finalmente una sanità all'avanguardia”. 

Aceto: "Riportare in città i reparti universitari"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zappalorto (Pd): "Grazie a Paolucci avviato l'iter dell'istruttoria per la nascita di un Dea di 2° livello"

ChietiToday è in caricamento