menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum, L'Altra Chieti fa votare i fuorisede domenica

Iniziativa con il Comitato teatino per i referendum, Sinistra Italiana e Possibile per consentire agli universitari di votare al referendum

Affollato incontro nel fine settimana in piazzale Marconi per assicurare anche agli studenti e ai lavoratori fuorisede di votare al referendum di domenica 4 dicembre. L'Altra Chieti con il Comitato teatino per i referendum, Sinistra Italiana e Possibile ha incontrato i fuorisede impossibilitati a tornare a casa domenica prossima per spiegare loro che si può votare da Chieti attraverso le nomine come rappresentati di lista di Possibile e Sinistra Italiana. In questo modo sarà possibile votare nel seggio dove saranno designati.

"Dopo il referendum abrogativo dell’aprile scorso, abbiamo avuto modo di notare come quanti studenti avessero apprezzato il nostro impegno - spiega Alessandro Fortuna, presidente de L'Altra Chieti - in quella occasione coprimmo tutti i seggi disponibili e accompagnammo personalmente ai seggi chi non aveva un mezzo proprio. Ci siamo così riproposti di farlo, diffondendo la notizia sui social e con una partecipatissima iniziativa a Chieti Scalo, alla presenza di Marco Furfaro della segreteria nazionale di Sel/Sinistra Italiana.

Un plauso immenso va a tutti i compagni del Comitato teatino per i referendum, di Sinistra Italiana e di Possibile che in questa lunghissima campagna referendaria, ormai agli sgoccioli, non si sono mai tirati indietro per informare e rendere consapevole la cittadinanza, e non solo, su cosa saremo chiamati a pronunciarci il 4 dicembre nelle urne".

Questo pomeriggio (lunedì 28 novembre) l'ultimo sportello per i fuorisede, dalle 17,30 presso il Caffè degli Artisti in piazzale G. Marconi a Chieti Scalo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento