Politica

Il viceministro alle infrastrutture Morelli visita il cantiere della Fondovalle Sangro

Il sopralluogo al cantiere sulla statale 652 che collegherà il Tirreno con l’Adriatico. Ad accoglierlo, oggi pomeriggio, numerosi sindaci in fascia tricolore

Giornata abruzzese per il viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Alessandro Morelli il quale, dopo una visita istituzionale all'Aquilai, si è recato nel cantiere per la costruzione dell'ultimo tratto della statale 652, la Fondovalle Sangro. Ad accoglierlo, oggi pomeriggio, numerosi sindaci della Val di Sangro in fascia tricolore (foto), presenti anche l'assessore regionale leghista Nicola Campitelli e l'onorevole Luigi D'Eramo. 

"Un'opera strategica per l'Abruzzo. Avrà un impatto importante sull'economia del territorio, che ospita una delle più importanti zone industriali del centro-sud Italia. Sarà fondamentale anche a livello turistico", ha ribadito Morelli durante la visita della galleria in costruzione sul versante di Gamberale e di Quadri. 

Il completamento dell'arteria, tra la stazione di Gamberale-Sant'Angelo del Pesco e la fine della variante di Quadri, stazione di Civitaluparella, è stato avviato nel luglio 2018. Il tratto in via di realizzazione è di complessivi di 5 chilometri 739 metri per un importo di progetto esecutivo a base d'appalto di 214.885.422,32 euro. 

"Questa visita – ha commentato il sindaco di Gamberale, Maurizio Bucci - dimostra l'importanza di questa infrastruttura di cui beneficerà l'intero comprensorio con vantaggi a livello economico e sociale e di qualità della vita. Speriamo che non ci siano intoppi e  che i lavori possano terminare entro la primavera del 2023".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il viceministro alle infrastrutture Morelli visita il cantiere della Fondovalle Sangro

ChietiToday è in caricamento