Vasto, frane a Madonna della Catena: Lapenna scrive a D'Alfonso

Il sindaco di Vasto prende carta e penna e scrive al presidente della Regione per rappresentare le sue preoccupazioni per i movimenti fanosi del territorio. Problemi anche delle abitazioni Ater di Punta Penna

Frane nei pressi della Loggia Amblingh e delle abitazioni Ater in viale Marinai a Punta Penna. Per questo il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, ha scritto al presidente della Regione D'Alfonso chiedendo di intervenire.

Al Governatore il primo cittadino vastese segnala le condizioni della balconata della Loggia Amblingh, "già oggetto d’intervento del tutto insufficiente - scrive -  tant’è che il distacco del terreno sotto le fondazioni della struttura su cui poggia è continuo e il progredire mina l’incolumità dei fabbricati e della stessa balconata. Improrogabile - aggiunge -  anche il consolidamento delle abitazioni Ater di Punta Penna a tutela delle famiglie residenti e della pubblica incolumità".

Per LaPenna non è più rimandabile un intervento di consolidamento sia del costone orientale, a completamento dell’intervento in corso, sia della balconata, con la messa in sicurezza della zona. "I lavori- ricorda - sono stati più volte sollecitati e segnalati alle autorità competenti al fine di ottenere i giusti finanziamenti e poter così avviare gli urgenti lavori di consolidamento. L'incolumità dei cittadini e dei fabbricati che insistono nelle zone interessate dai movimenti franosi rappresentano una priorità urgentissima e le autoritàcompetenti non possono certamente far finta di nulla".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento