Mercoledì, 29 Settembre 2021
Politica

Variante Delta in Abruzzo, Pettinari (M5s): "Non sottovalutare il nemico"

Il consigliere regionale pentastellato chiede di riattivare la task force per il tracciamento dei contagi

“Non bisogna trascurare l’aumento di contagi in Abruzzo riconducibili alla cosiddetta variante Delta". A lanciare l'allarme è il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Domenico Pettinati dopo aver appreso che "la nostra regione è una delle due in Italia che registra un aumento sostanzioso di contagi, rispetto alle ultime settimane. Anche se siamo ancora nella zona di non criticità, invito l’assessore Verì a non sottovalutare i dati e incrementare il tracciamento dei positivi al fine di isolare immediatamente i casi ed evitare che la situazione diventi critica”.

Il consigliere pentastellato spiega di essere "preoccupato per le notizie sulla comparsa di questa variante in Abruzzo e per il fatto che la nostra sarebbe una delle due regioni in Italia che ha visto aumentare i casi, circa 40, in un solo giorno. Non dobbiamo abbassare la guardia: siamo vicini alla scadenza dell’obbligo delle mascherine all'aperto, le alte temperature spingono le persone ad uscire e, ora più che mai, i rischi non devono essere minimizzati. Le operazioni di tracciamento sono diminuite troppo, dovrebbe essere riattivata la task force per l’analisi dei tamponi e riportarla a circa 5mila unità giornaliere come negli scorsi mesi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante Delta in Abruzzo, Pettinari (M5s): "Non sottovalutare il nemico"

ChietiToday è in caricamento