menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via di Vallone Fagnano da 15 anni senza illuminazione

Il capogruppo Udc Mario De Lio presenta una mozione per il ripristino della pubblica illuminazione nel tratto di strada del Tricalle, dove vivono una quindicina di famiglie. Puntuale la risposta dell'amministrazione

Mozione per l’illuminazione pubblica in via Vallone Fagnano: una richiesta già esplicitata lo scorso mese di agosto dal consigliere teatino Udc Mario De Lio, sollecitato dai residenti della zona del Tricalle.

Il tratto di strada dal ponticello fino alla fine di via Vallone Fagnano è completamente privo di illuminazione pubblica pur essendoci, da quanto risulta, la posa in opera di pozzetti per l’impianto. Qui, circa 14 famiglie da 15 anni attendono un intervento risolutivo.

In un documento inviato via pec a sindaco di Chieti e assessore ai lavori pubblici De Lio spiega come, anche in considerazione della stagione invernale alle porte, l’assenza di illuminazione a Vallone Fagnano potrebbe risultare ulteriormente pericolosa per pedoni e automobilisti che attraversano quotidianamente quel tratto di strada pubblica.

La mozione impegna sindaco e giunta a risolvere al più presto questa grave e protratta problematica della periferia teatina. 

Puntuale la risposta dell'amministrazione: "Ci occuperemo di certo di via Vallone Fagnano, una strada dove manca da anni la volontà amministrativa di mettere in opera un cavidotto capace di portare la luce anche lì" dice l'assessore ai Lavori Pubblici Stefano Rispoli.

"Sul posto esistono solo blocchi di fondazione per la predisposizione di una nuova linea di illuminazione pubblica senza cavidotto e collegamento tra i vari pozzetti - riprende l'assessore - ma questa è la situazione che noi abbiamo trovato, esistente per anni prima del nostro arrivo, ci meraviglia che per il consigliere diventi priorità ora che è lui è in minoranza. Non serve una mozione per portare il nostro impegno per la città, perché abbiamo intenzione di ridisegnare, riprogrammandola, anche la rete dell'illuminazione pubblica, accadrà presto perché impianti sostenibili ed efficienti, siano a via Vallone Fagnano e altrove e consentano di risparmiare e rendere più sicura e illuminata la città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento