menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"I volontari di protezione civile non sono ancora stati vaccinati": Chieti Viva presenta un ordine del giorno

Il consigliere Riccardo chiede che i volontari delle associazioni di protezione civile vengano subito vaccinati: "Da un anno sono coinvolti in prima linea nell’aiuto della popolazione nell’emergenza sanitaria"

Vaccinare subito i volontari di protezione civile, da oltre un anno coinvolti in prima linea nell’aiuto della popolazione nell’emergenza sanitaria. A sollevare la questione con un ordine del giorno è il capogruppo di ‘Chieti Viva’ Giampiero Riccardo, che insieme ai colleghi consiglieri Bruno Di Iorio e Maurizio Costa chiede con urgenza l’inserimento nel piano regionale vaccinale anti Covid-19 del personale volontario della protezione civile, così come già fatto in altre regioni. 

"Ad oggi - spiega Riccardo - con molto rammarico, ci tocca constatare che i volontari delle associazioni di protezione civile, coinvolti in prima linea nell’aiuto della popolazione nell’emergenza sanitaria, sono ancora senza vaccino. È inaccettabile che chi con puro spirito di collaborazione e senso civico, lavora da 13 lunghi mesi a sostegno delle nostre comunità locali nell’organizzazione dell'emergenza sanitaria, debba ancora mettere a rischio se stesso, gli assistiti, i colleghi e le proprie famiglie".

Oltre ad aver impegnato il consiglio comunale, Chieti Viva ha inviato una lettera al prefetto di Chieti, al presidente della Regione Abruzzo e al direttore della Asl Lanciano-Vasto-Chieti.

"Speriamo che tutte le istituzioni coinvolte e incaricate affrontino con coscienza ed urgenza questo paradosso" concludono i promotori dell'ordine del giorno. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento