Udc contro Di Iorio: "I suoi alleati ex Forza Italia votarono per la vendita della farmacia comunale"

Replica del gruppo che appoggia la coalizione di centrodestra a una dichiarazione del candidato del "terzo polo" su Chieti Solidale

Replica al vetriolo dell'Udc al candidato sindaco Bruno Di Iorio, che, parlando di Chieti Solidale, aveva affrontato anche il tema della vendita della farmacia comunale di Filippone, dicendo che "la giunta uscente attualmente facente parte della coalizione del candidato sindaco Di Stefano, avrebbe voluto vendere".

"Purtroppo - accusa l'Udc - il candidato sindaco Bruno Di Iorio, non avendo mai seguito i lavori del consiglio somunale prima della sua candidatura, non sa che l'assemblea ha bocciato la delibera, con cui si procedeva alla messa in vendita di una delle tre farmacie comunali per 1,3 milioni di euro, grazie al voto contrario dei due consiglieri comunali dell’Udc Mario De Lio e Roberto Melideo. Piuttosto - incalza - è vero il contrario, ovvero che i quattro consiglieri comunali che oggi si candidano nelle liste del candidato sindaco Bruno Di Iorio (Stefano Costa, Marco D’Ingiullo, Emiliano Vitale, Maura Micomonaco), votarono a favore della vendita della farmacia comunale".

"Questo dimostra come l'Udc - continuano - sempre sensibile verso il sociale, già nel governo Di Primio aveva intrapreso la strada della discontinuità di cui oggi vuole ancor di più essere protagonista all’interno della futura maggioranza in accordo con il futuro sindaco Fabrizio Di Stefano. Accogliamo comunque serenamente le dichiarazioni incomplete del candidato sindaco Bruno Di Iorio che, certamente fatte in buonafede, dipendono dalla sua poca esperienza nella vita politica cittadina. Il nostro auspicio è che nel proseguo della campagna elettorale le sue dichiarazioni e quelle di altri candidati sia più precise e fondate, al fine di una corretta informazione degli elettori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Zona rossa in Abruzzo: Marsilio ha firmato l'ordinanza

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento