rotate-mobile
Politica

Transazioni con i creditori del Comune, De Lio scrive al responsabile dell'anticorruzione

Il capogruppo dell'Udc torna alla carica dopo aver saputo che i documenti sui crediti di Banca Farmafactoring sarebbero gestiti dal responsabile dello staff del sindaco: "Perché si occupa di atti amministrativi?", chiede

Dopo aver scritto al prefetto, si rivolge al responsabile dell'anticorruzione del Comune e si dice pronto a un esposto alla Corte dei Conti il capogruppo dell'Udc al Comune di Chieti, Mario De Lio.

Nodo del contendere, ormai da mesi, sono le transazioni con i creditori dell'ente: da tempo, il consigliere di opposizione chiede di ricevere i documenti in merito, fino alla scoperta che gli atti sarebbero solo proposte di transazioni. Il rischio, paventa da mesi De Lio, è che quelle transazioni non effettive, inserite nel piano di riequilibrio, possano averlo falsato. 

L'ultimo atto di una questione tecnica, che rischia di diventare l'ennesima patata bollente per l'amministrazione Ferrara, è una lettera inviata pochi giorni fa dall'ufficio legale del Comune al collegio dei revisori dei conti, che aveva chiesto i documenti sulle transazioni proprio dopo la segnalazione del consigliere De Lio.

Nella lettera, silegge che gli atti vanno richiesti ai dirigenti preposti. Ossia, nel caso dei crediti Aca, Ato e Consorzio di bonifica, al dirigente del terzo settore Valeriano Mergiotti; nel caso di Banca Farmafactoring al responsabile dello staff del sindaco, Luciano Iezzi, che ne avrebbe assunto la pratica perché la questione coinvolge diversi settori dell’ente.

Un particolare che ha scatenato nuovamente De Lio, il quale si è immediatamente rivolto al responsabile prevenzione della corruzione e trasparenza dell’ente, il segretario Celestina Labbadia in cerca di chiarimenti: "Data la delicatezza del tema trattato e della sua incidenza sul piano di riequilibrio - scrive - chiedo di verificare il rispetto delle norme e l’opportunità di una simile condotta".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transazioni con i creditori del Comune, De Lio scrive al responsabile dell'anticorruzione

ChietiToday è in caricamento