Politica Torrevecchia Teatina

Torrevecchia teatina: chiesta una commissione d'inchiesta per il Piano Regolatore Generale

Il gruppo consiliare Torrevecchia Libera: "Inspiegabili i ritardi e i silenzi amministrativi"

Un consiglio comunale a Torrevecchia Teatina per costituire una commissione speciale d’inchiesta ai fini di una indagine amministrativa completa ed esaustiva su tutta la questione legata alla revisione del Piano Regolatore Generale stabilita nel 2017.

La chiede il gruppo Consiliare Torrevecchia Libera.

"La richiesta - spiegano il capogruppo Nando Marinucci e i consiglieri Giancarlo Larovere e Giancarlo D’Angelosante - è frutto del silenzio amministrativo che dura oramai dal giugno 2018, ovvero dalla data d’approvazione della determinazione del pagamento degli onorari al tecnico dopo la riconsegna del PRG revisionato nell’aprile 2018. Secondo convezione, il costo totale del nuovo PRG è fissato a 39 mila euro, più oneri di legge, mentre il limite temporale per l’approvazione è fissato al 30 giugno 2019.

Verificata l’inesistenza di un documento tecnico o atto amministrativo pubblico di giustificazione del ritardo accumulato, considerata l’attesa ed il silenzio che i cittadini stanno registrando orami da molto tempo, appare sicuramente giusto e doveroso da parte del gruppo consiliare d’opposizione richiedere un’assise istituzionale per la costituzione di una commissione speciale d’inchiesta e rendere appunto pubblica l’azione amministrativa sulla questione PRG sotto il punto di vista tecnico - economico, tecnico - procedurale e soprattutto tecnico - documentale".

Entro venti giorni dalla richiesta dovrà tenersi il Consiglio comunale.

"In questo momento, parlare di crisi sembra del tutto inutile, rimettere però nei giusti cardini l’attività edilizia in una cittadina che in un anno, a mala pena, riesce a montare una gru, appare sicuramente uno degli impegni più facili per chi gestisce ogni decisione del territorio dall’alto" chiude Torrevecchia Libera

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrevecchia teatina: chiesta una commissione d'inchiesta per il Piano Regolatore Generale

ChietiToday è in caricamento