Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Test sierologici e antigenici, Aceto: "Attiviamo le farmacie municipalizzate”

In una lettera aperta al sindaco di Chieti, la proposta del consigliere comunale della Lega per i cittadini a rischio

Il consigliere comunale della Lega, Liberato Aceto, in una lettera aperta al sindaco di Chieti chiede l'esecuzione anche nelle farmacie municipalizzate di test sierologici e antigenici, come da disposizione della Regione Abruzzo.

Dopo che l’assessorato regionale alla Sanità ha deciso di aumentare ulteriormente la capacità di testing messa in campo per contrastare la diffusione del Covid-19, decisione per la quale nei prossimi giorni tutti i laboratori di analisi pubblici e privati potranno eseguire i test sierologici quantitativi e i test antigenici sulle categorie di cittadini a rischio identificati in base  a un’ordinanza del presidente della Regione, Aceto chiede al primo cittadino di intervenire affinché anche le farmacie municipalizzate di Chieti possano mettere a disposizione spazi e personale.

“In altre regioni - evidenzia il consigliere di minoranza - le farmacie municipalizzate già forniscono tale servizio con buoni risultati. Per tale motivo – scrive al sindaco Ferrara - le chiedo di adoperarsi affinché ciò si verifichi anche a Chieti in quanto ciò porterebbe benefici economici nelle casse pubbliche e arricchirebbe l’offerta in termini di servizi sanitari per  tutti i cittadini”. 

La proposta del gruppo consiliare della Lega è stata sottoscritta anche da Fratelli d’Italia e Udc.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test sierologici e antigenici, Aceto: "Attiviamo le farmacie municipalizzate”

ChietiToday è in caricamento