rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Politica

Su Teateservizi, scuola e impianti sportivi totale fallimento della giunta Ferrara": Fratelli d'Italia chiede le dimissioni

I consiglieri Carla Di Biase, Giuseppe Giampietro e Roberto Miscia intervengono dopo nota del collegio dei Revisori dei Conti sulla questione Teateservizi e tracciano un bilancio generale negativo

"Con la nota del collegio dei Revisori dei Conti del 6 ottobre emerge, finalmente, la verità che sosteniamo da tempo: il sindaco Ferrara e la sua amministrazione non sono assolutamente all'altezza di guidare questo Comune".

A dirlo sono i consiglieri di Fratelli d'Italia, Carla Di Biase, Giuseppe Giampietro e Roberto Miscia secondo i quali "questa maggioranza è retta in piedi per ragioni che nulla hanno a che fare con le esigenze e gli interessi della collettività teatina. I Revisori dei Conti, dopo aver ribadito i pareri negativi ricevuti dalla delibera di consiglio comunale con la quale una parte risicata della maggioranza ha approvato le linee guida di risanamento della Teateservizi, hanno chiaramente bocciato tutte le scelte che il sindaco Ferrara ed i suoi hanno fatto sulla partecipata. Una carenza di istruttoria per l'affidamento del servizio di riscossione, senza peraltro seguire le indicazioni impartite dalle norme, nemmeno dopo le contestazioni della Corte dei Conti.

Una delibera di giunta con la quale è stato rinnovato il contratto di servizio con Teateservizi, adottata senza competenza in materia, dunque illegittima. Il rimando dell'applicazione del nuovo aggio, a dopo l'approvazione del bilancio stabilmente riequilibrato, provvedimento del quale non si ha traccia, smarrito nella nebbia che avvolge gli uffici finanziari e che, con molta probabilità, lo stesso ragioniere capo Franco Rispoli non sa come costruire, nell'incertezza delle risorse disponibili e con i vari assessori che lo tirano per la giacca.

Il collegio dei revisori  afferma che l'amministrazione Ferrara continua a ignorare in toto i rilievi di tutti gli organismi di controllo, portando peraltro avanti un'azione contraddistinta dalla violazione delle norme di legge, confusione amministrativa, insistenza nel tentativo di salvare una società in house, anche a costo di compromettere il futuro riequilibrio dell'Ente. Nel verbale viene anche evidenziato,  diversamente da quello che qualcuno racconta sui social, e con un modo di fare comunicazione a mo di regimi totalitari, come non vi sia alcun miglioramento nell'incremento delle entrate del Comune di Chieti. Il Collegio chiude l'istruttoria ribadendo che l'equilibrio di bilancio del Comune, viene prima di tutto il resto".

Per i consiglieri di opposizione "un tale quadro, come dipinto dal Collegio dei revisori, un organo terzo, indurrebbe qualsiasi persona con un pizzico di dignità a farsi da parte, chiedendo anche scusa per aver fallito, in questi tre anni, tutto quello che era possibile fallire. L'evocazione dei fantasmi del passato non funziona più e le colpe, come è evidente, non vanno cercate molto lontano dalla cerchia ristretta che 'consiglia' Ferrara, indubbiamente il peggior sindaco degli ultimi 50 anni. Altrettanto palese è il fallimento politico della sua giunta. La vicenda del palazzetto di Filippone ha dimostrato la totale inettitudine dell'assessore Pantalone impegnato unicamente a tagliare nastri  e presenziare alle feste dell'assessore De Cesare: forse qualcuna avrebbe permesso qualcosa in più in altri settori.

Il settore pubblica istruzione a guida Gianmarino ha azzerato tutti i servizi della scuola svuotando di fatto tutte le competenze del settore: servizio mensa, scuolabus, asili nido, rimborso libri. Sul sociale continuiamo a perdere quotidianamente finanziamenti e fondi Pnrr sotto l'assordante silenzio e l'imbarazzante assenza dell'assessore Maretti. E potremmo continuare all'infinito. Dal canto nostro, aggiungono i consiglieri, ci chiediamo solo dove l'arroganza, la presunzione, l'incapacità amministrativa e l'ostinazione di questi soggetti voglia ancora arrivare a fare danni alla città e alla collettività".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Su Teateservizi, scuola e impianti sportivi totale fallimento della giunta Ferrara": Fratelli d'Italia chiede le dimissioni

ChietiToday è in caricamento