rotate-mobile
Politica

Teate 5 stelle chiede la modifica dell'erogazione dei gettoni di presenza

Protocollata in Comune la richiesta di modifica del regolamento: si chiede di erogare il gettone solo in caso di presenza del consigliere ad almeno il 75 per cento della durata dell intera seduta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Gli amici di Beppe Grillo Teate 5 Stelle di Chieti hanno protocollato in Comune la richiesta di modifica del regolamento comunale per ciò che riguarda l'erogazione del gettone di presenza ai consiglieri.

Nel corso dell'ultimo anno in diverse occasioni se dovuto constatare il venir meno del numero legale necessario per la regolarità e la legittimità delle sedute consiliari comportando diverse doppia o nuove convocazioni con relativo moltiplicarsi dei costi dovuti all erogazione dei gettoni di presenza è in notevole rallentamento dell'attività e delle funzioni dello stesso consiglio comunale.

Celtica e spending review impongono un cambio di marcia sulla questione pertanto i Penta stellati propongono il gettone venga erogato solo in caso di presenza del consigliere ad almeno il 75 per cento della durata dell intera seduta, ovvero alla totalità degli appelli e votazioni e che tali dati vengano resi pubblici sul sito del Comune anche per permettere la verifica di chi con lando 3 assenze ingiustificate consecutive andrebbe dichiarato decaduto dalla carica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teate 5 stelle chiede la modifica dell'erogazione dei gettoni di presenza

ChietiToday è in caricamento