Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Tassa sui rifiuti Brecciarola: la replica di Iezzi

Il coordinatore di Giustizia Sociale replica al consigliere Costantini

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Non mi risulta che il Consigliere Costantini si sia mai occupato di rifiuti ed ambiente e nel caso specifico della discarica Casoni, mentre il sottoscritto per anni con la creazione del Comitato Cittadino IL BIVIO  ha dedicato impegno e tempo alla difesa dei diritti ed alla tutela della salute dei cittadini prima con riunioni in Comune e poi con manifestazioni e cortei.

Semmai quindi non è il sottoscritto a fare demagogia ma è il contrario visto che chi scrive, a differenza del Consigliere, abita vicino alla discarica ed un impianto industriale che non produce dolciumi ma tratta rifiuti e quindi vive in prima persona tutti i disagi che questo comporta.

E’ ovvio che il mio interesse è rivolto verso tutto il territorio di Chieti ma non posso fare a meno di guardare al mio quartiere, visto che le persone si rivolgono a me piuttosto che ai loro rappresentanti politici locali.

Ricordo che la demagogia politica si fa al Bar mentre qui stiamo parlando di cose concrete e cioè di un piccolo contributo economico, sotto forma di esenzione totale dal pagamento della tassa sui rifiuti, che lo stesso Sindaco Di Primio nel concedere ha riconosciuto non sufficiente per alleviare i disagi legati a miasmi piuttosto che a rumori e traffici continui di mezzi pesanti  che le persone di Bivio Brecciarola,  Casoni , come a Chieti Scalo Zona Industriale o al confine di Colle Marconi devono ogni giorno affrontare.

Al di là di tutto non mi interessano le parole del Consigliere o le polemiche sterili che lasciano il tempo che trovano, quello che mi interessa è continuare a farmi portavoce di tutte quelle persone che si sono viste ingiustamente e ripeto ingiustamente privare anche dell’unica piccola concessione che era stata loro fatta; è proprio il caso di dire che oltre al danno anche la beffa.

Comunque nei prossimi giorni chiederemo al Sindaco di essere ricevuti perché si riveda la Delibera di Giunta del 29 Aprile scorso

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa sui rifiuti Brecciarola: la replica di Iezzi

ChietiToday è in caricamento