Politica

La commissione Bilancio non termina i lavori sulla Tari, ma i rincari arrivano in consiglio lunedì

Le associazioni di categoria si oppongono gli aumenti e per l'opposizione ci sarebbero gravi errori tecnici nella delibera che fissa le tariffe per il 2019

La commissione Bilancio fiume di questa mattina non ha terminato i suoi lavori, ma le tariffe Tari arriveranno comunque in consiglio comunale lunedì, dopo che ieri la seduta in prima convocazione è saltata per mancanza del numero legale. La commissione, infatti, ha un semplice ruolo consultivo e non è obbligatorio che il consiglio si attenga al suo parere. In aula si annuncia battaglia da parte delle opposizioni per non approvare la delibera che fissa notevoli rincari per le utenze domestiche e non domestiche

Ma, soprattutto, per i consiglieri di minoranza, in commissione non sarebbero stati forniti tutti i documenti e i chiarimenti tecnici utili a comprendere la delibera, che avrebbe diversi errori tecnici. I numeri per approvarla, però, almeno in teoria, ci sono. E, in quel caso, qualora venissero confermati gli errori denunciati dai gruppi di opposizione, le tariffe Tari potrebbero diventare materia di interesse per la Corte dei Conti. 

In particolare, viene contestato l'inserimento di un debito creato negli anni precedenti, ma inserito in questo esercizio finanziario. Così, mentre il Partito Democratico ha chiesto una nuova seduta, o almeno l'invio di alcuni documenti necessari, il Movimento 5 stelle chiarisce che non è possibile presentare emendamenti su un documento finanzario elaborato dagli uffici comunali. Giustizia Sociale, invece, annuncia vari emendamenti per dar battaglia al rincaro della tassa sui rifiuti. 

Intanto, sull'argomento interviente anche Confesercenti, tramite la presidente comunale Marina De Marco, che dice: 

Le imprese teatine non possono materialmente sostenere ulteriori aumenti. Suggeriamo piuttosto al Comune di voler adottare una qualche forma di rottamazione delle cartelle, al fine di dare una mano alle attività commerciali che non ce l'hanno fatta a pagare alla scadenza. Ad ogni modo, si rende urgente un confronto fra il Comune e le associazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La commissione Bilancio non termina i lavori sulla Tari, ma i rincari arrivano in consiglio lunedì

ChietiToday è in caricamento